GNOCCAFORUM.biz

Seguici su Twitter
Motore Ricerca Escort


NobiliSeduzioni annunci trans escort
Annunci trans Nobili Seduzioni
Annunci Millerotici

ISABELLA TOP EF e la dura lezione di Cartier-Bresson come fallimento personale  (Letto 2050 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline gatsby.Jay

Non posso certo dire che non conoscessi i rischi, e che in fondo non fossi stato avvertito dalla recensione in chiaroscuro di Fulton su PF.
Ma JG ha sempre pensato che nella vita se si vuole qualcosa di importante bisogna osare.
Ma, con l'onesta' che mi contraddistingue, nella regola del "nella buona e nella cattiva sorte", devo raccontarvi la sroria di un'incompiuta,che per come sono fatto, senza troppi giri di parole, equivale a un fallimento personale.
Quando suona alla mia camera e le apro la porta l'impatto e'notevole.
Bionda brasiliana di San Paolo,dal bel viso, con caratteri non esattamente tipici del suo paese, ma che tradiscono l'origine europea del suo albero genealogico.
Gran bel sorriso, con un vestitino bianco corto e taccata il giusto, a metterne in risalto le splendide gambe
e il bel decollete aggiustato certamente da qualche chirurgo d'ordinanza.
Le offro da bere e cerco di capirci qualcosa..
Da una parte e'divertente, simpatica, ma anche controllata, troppo per i miei gusti,purtroppo.
Molti anni fa, mentre ero a Milano per affari, trovai il tempo di andare a vedere la mostra di Richard Avedon,
Per i non iniziati,Avedon e'stato uno dei piu'grandi fotografi del dopoguerra.
Ma,di fatto, entri nel museo pensando di andare a vedere una mostra di fotografia, e te ne esci con la consapevolezza di aver visto un'esibizione d'arte.
La specialita'di Avedon e'il ritratto.
Le sue fotografie sono state scattate su uno sfondo totalmente bianco e le persone, o meglio, il loro carattere espressivo, invadono ogni cosa.
E'normale pensare a tutto questo, incontrando Isabella, perche'la sua bellezza fa pensare alla moda...Lei potrebbe davvero essere una modella, se non fosse per un'altezza non superiore all'1.73, che senz'altro e'penalizzante volendo intraprendere quel mestiere.
Quando incontri un'escort,talvolta scatta il "click", e in quel caso puo'davvero accadere di tutto.
Il problema e'che non succede spesso e non e'una cosa automatica.
Il "Click",il suono dell'istante,dello scatto della camera.
Cartier Bresson dice che il genio artistico e' "fissare l'istante".
Come con un'escort?
Fissare un momento di tempo limitato e ricordarlo per sempre,impresso nella mente come una fotografia.
E'vero,non succede spesso.
E non e'successo con Isabella.
Non si puo'dire che nel letto ci sia stato il fuoco tra noi.
Baci scarsi, provo col daty, ma posao agire solo delicatamente con la lingua. Ha un vibratore e le chiedo di usarlo sul suo clitoride, mentre io continuo nell'opera.
Finalmente si bagna e si lascia un po'andare.
Ma quando e'lei a ricambiare, mi infila subito il gommino.
Conoscendomi, non ci sarebbe verso, ma questa se vuole ci sa fare. E me lo tira su in un attimo.
Dopo cinque minuti di succhiate ed occhiate assassine da parte sua, si alza e si impala, ancora bagnata dei suoi umori.
Qui bisogna dire che la ragazza da'il meglio.
Alterna saliscendi vorticosi a compressioni ondulate del bacino.
Non mi bacia sulla bocca, ma sul collo.
Poi si lascia ribaltare.
Ed e'un bello spettacolo martellarla, altrnando velocita'e angolazioni, a gambe intrecciate ai miei fianchi o sulle mie spalle.
La cosa procede a lungo, con variazioni sul tema, finche'non le dico che per venire mi devo masturbare e lei deve leccarmi le palle.
Devo ammettere che si mette d'impegno, lecca e succhia le palle aumentando la mia eccitazione fino a mia capitolazione dopo un tempo che pareva infinito.
Insomma, Isabella si e'rivelata per me un enigma, un rompicapo che non sono riuscito a risolvere.
Ma, intendiamoci, non e'un freezer. Ora capisco Fulton, e'un casino perche'intuisci il potenziale di questa figa monumentale, che pero'viaggia - col gergo motoristico - quasi in "folle".
Categoria "posso ma non voglio", almeno non con me :(
Sintesi match: 2h outcall 500+taxi.
bj, soft daty, various positions, ball licking. Prestazioni 6+, estetica 8/9.
Bel viso, gran bel corpo impreziosito da un duro lavoro di fitness, culo pazzesco ma direi inviolabile..neanche con la lingua, nonostante io ci abbia provato ;)
Beh, se non altro mi sono immolato per la causa ed ora vi sono elementi in piu' per farsi un'idea e decidere se provare a incontrarla o meno.
Tanto vi dovevo











Offline tonguelover

Il racconto è' come al solito una narrazione DOP

Offline trombeur69

Ciao GJ
quella che hai incontrato è la classica loft, sebbene sia venuta da te mi sa che riceve in casa
nella mia carriera di loft che si sono lasciate andare ne ho incontrate solo due
una di queste era brasiliana e ci ho fatto due anni insieme fuoco e fiamme innamorati tutti e due
il resto sono state solo svuotate con delle professioniste che poco altro mi hanno regalato.
per il resto eccezzionale rece la tua, come sempre dai una chiara idea di chi ti sei trovato di fronte
ciao vecio
T69

Offline Paolinoxxx

K+213 solita bella rece di Gatsby
Tipica brasiliana dei miei primi quindici anni
di escortismo,
però con le giuste che si incontravano
erano storie infinite..
sia perché ero giovane..
sia perché ero/sono affascinato dalle razze selvagge
con pelle mista

Paolino

Offline GoldenBoy76

Bel racconto GJ ! K+

Ahimè abbiamo lo stesso problemino.
Tempi biblici di godimento .
La condanna, e di questo mi dispiace e' che la "partner" potrebbe scambiarlo per mancanza di coinvolgimento .
Ma non è così !
Mi è capitato di concludere appassionanti long senza godere .
C'est la vie ....

 



XHTML -- RSS -- WAP2 -- SITEMAP