GNOCCAFORUM.biz

Seguici su Twitter
Motore Ricerca Escort


Millerotici Annunci escort
Annunci trans Nobili Seduzioni
Annunci escort ItaliaGuardami

Katerina Ru pazienza e dolcezza che non t'aspetti  (Letto 6381 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline PrinceofGnocca

Link: Guarda il profilo della escort
Nome: Katerina Ru
Nazionalita: Russa
Età: 28/30
Zona: Spezia
Conformità Annuncio: foto sue ma ha i capelli un più lunghi con treccioline.
Servizi Usufruiti: BBJ, Daty, 69, Rai1, FK
Rate concordato: Vu+10 +20
Durata dell'incontro: 30 minuti e qualcosina in più.
Descrizione Fisica: 1.65 senza tacchi, 2a di seno naturale, culetto proporzionato, fisico nel complesso tonico, sguardo molto sensuale.
Attitudine: GFE, dolce, paziente
Reperibilità: nella norma
Barriere architettoniche: scale

Inizio col dire che ho avuto un "problemino" che da tempo non mi capitava, per fortuna la ragazza ha capito la situazione ed è stata molto gentile e paziente. Solito Iter per fissare appuntamento e per entrare, ero già stato in precedenza da Emily quindi conoscevo la procedura. Quando mi apre la porta rimango un attimo shockato, la ragazza è Lei ma l'ho trovata con i capelli più lunghi e con delle treccioline... probabili extension. Non voglio dire che siano brutti, anzi le stanno bene!! Ma nel mio recente passato ho ancora una ferita aperta data da una ex girlfriend con gli stessi capelli. Il viso e il suo sguardo ammaliante mentre mi saluta dandomi un bacio delicato sulle labbra mi fanno per un attimo dimenticare il mio passato. Ha un intimo di pizzo rosso che lascia intravedere i capezzoli e la forma delle labbra della sua vagina. Verso il pattuito al telefono e faccio un giro in bagno per i lavaggi di rito. Quando esco lei mi aspetta in piedi ai bordi del letto. Mi avvicino a Lei e mentre tasto la consistenza del suo seno, inizia a baciarmi dapprima delicatamente e poi in un crescendo con uso abbondante di lingua. Ha un buon sapore e la sua pelle a un buon odore, andiamo avanti un pò e le metto la mano nelle mutandine. Prima un dito, poi due e scendo con tutta la mano a esplorare... Mi stacco dalle sue labbra e mi inginocchio con lei ancora in piedi per baciarle le labbra di sotto)). Prima sopra le mutandine e poi sotto... Nella mia testa iniziano ad affollarsi ricordi che non voglio vivere soprattutto in questo momento. La faccio sdraiare a pancia in su e inizio un Daty in cui l'assaggio bene bene. Si bagna un pò o è la mia saliva, sembra comunque provare piacere perché stringe le sue gambe con la mia testa in mezzo. Mi tira su verso di lei e va alla. ricerca di Lui che barzotto ancora non ne vuole sapere di fare il suo dovere. mi sdraio e lei inizia a succhiarmelo dolcemente. Nella stessa casa avevo ricevuto una decina di giorni fà il miglior pompino degli ultimi anni e ora sono qui con questa dolce ragazza che si impegna da matti a fare il suo dovere ma senza risultati. I suoi capelli sono un blocco per me, più li guardo più la mia testa va per i fatti suoi. Lei capisce che c'è qualcosa che non va ma non si ferma anzi, continua caparbia nel suo intento. Con la lingua,con dolci e profondi affondi. Ma niente. Sono in imbarazzo. La fermo e le chiedo "scusa", lei mi fa capire di non preoccuparmi, si alza e mi prende un bicchiere di succo. Le spiego che i suoi capelli sono belli ! ma per me sono un problema per via della mia ex. Lei mi sorride senza malizia e mi bacia dolcemente sulla fronte. Io non so cosa fare, è passato più della metà dell'incontro è ancora non ho avuto una parvenza di erezione. Quando ormai penso di dover rinunciare, lei mi salva. Si alza di nuovo dal letto, chiude nuda le persiane (la cosa mi eccita per chi potrebbe vederla) , spegne la luce e nell'ormai quasi buio della stanza ritorna nel letto. Riprende a baciarmi mentre con la mano me lo smanetta. Mi bacia sul collo e piano scende giù per riprendere là dove prima l'avevo fermata. Con l'aiuto del buio e della sua pazienza sento che qualcosa è cambiato... il sangue entra in circolo e lui miracolosamente torno a fare il suo dovere. Lei sembra quasi contenta, perchè dopo pochi minuti di su e giù e leccate alle palle prende il preservativo e me lo infila dicendo : " I'm happy for you but now fuck me!!". E così sia!!! Missionaria che si trasforma in un cucchiaio dove ci baciamo come due fidanzati per concludere con una maestosa pecorina dove la sbatto forte alternando momenti soft in cui lo tiro fuori e dentro mentre lei emette gemiti di piacere. Concludo venendo mentre la pompo con lei a pancia sotto. Katerina è stata molto paziente e comprensiva, abbondantemente superata la mezz'ora mi ha trattato comunque bene e grazie al suo colpo di genio mi ha permesso di non buttare soldi per colpa di una ex che mi ha tormentato il cuore. Ma questa è un altra storia....

Offline frate 1971

Complimenti Princeofgnocca, bella scoperta. Io purtroppo mi sono perso sia Emily che Valery ma questa non mi scappa.
Oramai ho capito che la scuderia "C" ha le migliori e le piu` pazienti.

Offline lingua lunga

Grazie Prince, un incontro molto particolare certo dalle foto non è che fosse invitantissima :D ma se l'attitudine è decisamente sopra la media...

Offline kafafi99

Ola cari amici , vi illumino della mia nuova esperienza .....
Ieri ero in zona per lavoro e sono passato a trovare anche io Katerina ,
Ragazza gentile sulla trentina molto gentile devo dire e " Dinamica " si è data un bel da fare per rendermi la mezzoretta piacevole..sono stato mezzora abbondante ed è riuscita a farmi venire ben due volte con una piccola concessione di un po extratime..di qualche minuto..!!
Piacevole intermezzo nella giornata lavorativa ..!!
alla prossima ...!1
Ciao ne....!!

Offline gandalf77

Intervista: l’intervista si è svolta una certa sera non meglio precisabile su WhatsApp, chiedevo di far visita a Katerina, e mi viene fissato l’appuntamento per il giorno successivo a un orario del giorno in cui il sole splende alto e caldo sui tetti torinesi. Su WhatsApp la ragazza che risponde mi spiega tutto, e io arrivo senza problemi.

Telefono: IDX9f62dcb0b946e276ea65c2384f4a57d9 Cerca Index
Età: secondo la mia stima, 28 anni
Rate: 60 rai1+bj per mezz'ora; +20 bbj+cim; +40 upgrade ad un’ora; io ho fatto un’ora con il bbj e cim
Prestazioni: rai1,bbj, bj, deepthroat, dfk, fk, gfe, digit-rai1, digit-rai2, 69, daty. Rai2 non chiesto ma digitato senza esagerare.
Taboo: con me ha fatto tutto quanto quello che ho chiesto; non ho chiesto rai2, ha un culetto rotondo e strettissimo, molto bello, non so se lo fa.
Annuncio: Guarda il profilo della escort

KATERINA RUSSA appena arrivata solo per pochi giorni
Ultimi giorni a Torino!

Sono Russa e sono come mi vedi in foto. Un mix di sensualità, esperienza e dolcezza. Chiama o Scrivi, dimmi cosa ti piace e io farò nel nostro incontro ciò che mi chiedi per farti godere come solo una Donna può fare. Pulito e discreto è l'appartamento in cui ricevo. Un lungo e dolce bacio..
Zona Lingotto,
fermata Metro Spezia.
Dalle 10 alle 22.

Conformità: 100%. È lei la ragazza nelle foto, con questi capelli coi riccioli.
Descrizione: È una ragazza dalla carnagione bruna, olivastra, una pelle liscia come una pesca, profumatissima, e pulitissima. Ha dei capelli riccioli, come già ipotizzato da quacuno delle extension. Le donano molto, ma secondo me le donavano di più i capelli lisci. È gran bella ragazza, con un fisico da ballerina, un seno naturale con due bei capezzoli, un culo rotondo che sembra disegnato da Giotto, curve ce n’è ma assolutamente al posto giusto, e sono muscoli e pelle morbida. Viso, ancora una volta, particolare; queste ragazze russe che sto conoscendo hanno tutte dei lineamenti molto particolari, e per me la cosa rende ancora più intrigante la situazione.
Tipo: La descriverei come una ragazza immagine, una ballerina di tango argentino, o di latino americano. E così si comporta, con lei far sesso è una specie di danza, di contatti e di baci.
Igiene: perfetta.
Attitudine: È una fidanzatina, con l’attitudine di una gheisha che vuole accontentarti con ogni mezzo. Indossa per tutto il tempo un sorriso dolce e permissivo; non comprende una parola di italiano o di inglese, ma sa leggerti nel pensiero ed accontentarti prima che tu nemmeno sai di volere una certa cosa.
Location: Corso Spezia, non si può dir di più
Nazionalità: Russa

Durata: 1 ora intera, e molto intensa
Ambiente: è una casa già conosciuta. Questa volte c’erano alcune differenze. La tv mi pare sia sparita, e ha lasciato posto ad un telefono che suona musiche che accompagnano bene il momento.
Reperibilità: Ho fissato l’appuntamento tramite whatsapp, secondo me piuttosto comodo.
Parcheggio: Ho dovuto fare un paio di giri, ma ho trovato, visto l’orario e il giorno della settimana, che non posso dire ;)
Fumatrice: Non credo. Alito freschissimo, nessun odore di tabacco.

Recensione:

Allora, praticamente mi sono immerso in un sogno, ho ancora dei flashback che mi balenano nella testa se chiudo gli occhi. Sono entrato mi trovo di fronte un visino rotondo e sorridente. Arriviamo in camera consegno l’obolo lei non me lo chiede subito, ma io sono abituato ;)). Mentre io mi sciacquo velocemente in bagno dietro il suo invito, ero appena uscito dalla doccia, e lei prepara musiche strumentali al cellulare, con colonne sonore di film. Io ritorno e la trovo in intimo due pezzi nero. Comincia una intensa limonata, mentre pian piano slaccio il reggiseno, io continuo a baciarla mentre il reggiseno è ancora tra noi, ma caduto; io accarezzo il seno, la bacio e stringo un bel culetto sodo e liscio, piacevole, mi viene voglia di stringerlo, e d’un tratto saltano via le mutande. Ora le mie dita sono libere di percorrere il solco dove le chiappette si uniscono e dove posso toccare un buchettino eccitante. Continuo a baciarla ed accarezzarla per un po’ poi scendo e le pratico un daty, intervallato da baci sulla bocca, sul collo, sul seno. La ragazza è molto gentile e mi lascia fare partecipando; lei si rilassa, chiude gli occhi e si mordicchia le labbra, ma non la sento vibrare come spesso capita con le ragazze particolarmente sensibili lì… dopo un poco passa lei all’attacco, io mi distendo e accarezzo il suo corpo in piedi su di me; lei scende e comincia con una pompa lenta e salivata, con buoni affondi. Io sono disteso e rilasssato, ma mi allungo verso il suo culetto e comincio a pasticciarle la figa e il buchetto del sederino, che bagnato con il succo di patatina cede un poco alla mia pressione e si lascia digitare, ma con molto garbo. Lei è molto gentile e non mette barriere, non l’ho mai sentita respingermi in ogni richiesta e iniziativa, solo ad un certo punto penso di aver spinto un po’ troppo e si è ritirata per un secondo. Mentre la pompa va avanti io comincio a muovermi veloce e finalmente esplodo in un agognato cim, che lei accoglie fino in fondo e senza scappar via al primo zampillo. La ragazza si è davvero fatta onore. Vado a sciacquarmi ancora, poi ritorno a letto. La mia mezzora non è ancora finita e io torno subito all’attacco. Comincio a baciarle il seno, la bocca ed ad accarezzarle la schiena e il sedere, le mie dita scorrono nella fessura fra le sue natiche lisce e sode, io continuo ad abbracciarla e baciarla, lei è accogliente. Ricomincio con un daty… mi rendo conto che mi sto dilungando perché fino a qui ho solo descritto il primo quarto d’ora. E dico solo che allo scadere della mezzora, a dire il vero l’avevo già anche passata, ho chiesto l’estensione di tempo ad un’ora. +VU-10, e siamo andati avanti fino a fare un’ora intera.
Comunque eravamo rimasti che le stavo leccando la patata; ma subito cambiamo posizione e lei ricomincina un’altra pompa, lenta e articolata, io sono rilassatissimo dinuovo, poi prende un gommino, me lo calza usando mani e bocca, e mi sale su. Inizia a cavalcarmi mentre io sono disteso come se stessi prendendo il sole con le mani dietro la testa. Poi comincio ad accarezzarle il seno e le cosce, e i fianchi, un bel fisico davvero, scolpito, non magro, ma con delle belle forme, solide e morbide, di quella consistenza di cui solo le belle donne sono fatte. Lei scende su di me, io le bacio il seno, la prendo per le chiappe e la pompo da sotto. Si gira a pecora, e me la sbatto per benino. La vista da dietro è spettacolare, ha un culo che è una favola, e si lascia guidare nella posizione giusta, Sotto è strettina, ma secondo me la ragazza ha una certa esperienza con gli uomini perché ci sa fare ed è molto ben disposta. La giro e salgo su in missionaria, ma tiro su le gambe, e lei è flessibile com come giusto una ballerina di latino può essere. Io pompo e la sento ansimare, e non mi fermo, vado avanti come un rinoceronte ubriaco :)

Lei la sento aumentare i respiri e a sto giro mi sa che sono veri, la sento persino gridare un poco, anche io comincio a sentire il mio respiro che si fa forte e il cuore pulsalmi nel petto, e mi sale la scimmia e comincio a pomparla con un vigore che pensavo appartenere agli anni passati, eppure resisto e continuo, lei non fa una grinza, è mezzora che la scopo senza sosta e lei continua ad assorbire le mie energie; mi distendo su di lei e la bacio esausto. Mi giro, mi sfila il goldone e ricomincia una pompa energica e profonda, e va avanti per un bel po’, mentre io pasticcio la patatina e il culetto. Poi inizia un 69, e io mi sento quasi venire, ma credo di esser venuto pochissimo forse perché avevo dato tutto prima. Lei mi abbraccia e mi bacia mentre mi riprendo. Lei è ora in ginocchio sul mio fianco, io mi alzo e la abbraccio e comincio a baciarle il collo e la spalla, a mordicchiarla e a stringerle il seno tra le mi mani, lei si lascia andare e mi sembra di nuovo di danzare nella musica del suo telefono, io mi sento eccitato e lei si lascia baciare, leccare e mordere e accarezzare come una gattina abbandonata tra le mie braccia. Vabbé, taglio corto… pecorina, poi la giro, torno su e ricomincio il pompaggio, gambe in petto, mentre le mordicchio le gambe, la monto e la sbatto sotto di me. La sento di nuovo ansimare e fare piccoli gridolini, io ci vado come uno schiacciasassi, fin quando esplodo e tiro dei respiri che faccio quasi chiudere le porte della stanza. Non so se contarla come terza o seconda venuta, perché la seconda non so se ho sparato a salve o comunque molto poco. Ci rivestiamo, io ci metto un attimo prima di riprendere l’equilibrio e devo calzare due volte le mutande prima di azzeccare il verso giusto. Lei mi guarda e ride. Io mi domando, a cosa sta pensando. Provo a scambiare due parole, ma lei capisce molto poco della nostra lingua. Sono uscito che mi girava la testa, e sono corso a comprarmi un tramezzino ad un bar a pochi passi, un bicchiere d’acqua frizzante e un caffè corretto. Un ora di scopaggio senza pause. Complimenti a lei per la resistenza, e mi batto una pacca sulla spalla da solo. Comunque sono uscito stravolto.
Va via molto presto. Indovinate se ci torno.

Altre recensioni: qui su gnoccaforum.

Pro: ragazza molto gfe, bel fisico tonico, bel culetto, ottimo pompino e prestazione molto buona
Contro: non ci sono contro, se non quello che vi troverete di fronte una bella donna nel fiore dei suoi anni, e probabilmente al momento migliore della sua sensualità. Viceversa, non è una velina acerba con gli occhi da cerbiatta. Ma ha un bel viso rassicurante e un sorriso accogliente.
Voto bellezza: 8
Voto prestazione: 9
Conclusioni: anche questa ragazza conferma la qualità di questo gruppo di russe nuove arrivate a Torino. Per me, promossa anche lei.

Note: Va via fra qualche giorno, purtroppo.


Offline ricordatichedevimorire!

Queste trombate uno se le ricorda per sempre.... Bravo te, k+.

Offline vecchiomaialino

Grande Gandalf, le tue rece sono sempre eccezionali !!!
Contattata la ragazza, purtroppo resta fino a domani sera, e poi torna alla sua Madre Russia...
Io purtroppo non riesco ad andarci ne oggi ne domani ... le ho chiesto se ritorna, ma non lo sa....
Speriamo !!!

 



XHTML -- RSS -- WAP2 -- SITEMAP