GNOCCAFORUM.biz

Seguici su Twitter
Motore Ricerca Escort


NobiliSeduzioni annunci trans escort
Annunci escort ItaliaGuardami
Annunci trans Nobili Seduzioni

PRATI : APPUNTAMENTO CON L'ORRORE  (Letto 12037 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Tony Fruttolo

CITTA DELL'INCONTRO: Roma
NAZIONALITA': probabile sudamericana ( o era zingara?)
ETA': 23 forse due o tre di più
CONFORMITA' ALL'ANNUNCIO: foto ingannevoli
SERVIZI OFFERTI (vedi DIZIONARIO): BJ, Rai1, non ho chiesto altro per prudenza
SERVIZI USUFRUITI: BJ, Rai1
COMPENSO RICHIESTO: VU+20
COMPENSO CONCORDATO: VU+20
DURATA DELL'INCONTRO: 12'30"
ATTITUDINE: socievole come vigile urbano
REPERIBILITA': abbastanza facile
PRESENZA DI BARRIERE ARCHITETTONICHE: alcuni gradini verso il seminterrato
LINK e INDEX: al momento non sono reperibili annunci, appene ne trovo uno lo inserisco
 
LA MIA RECENSIONE:

Per quanto i giorni passino veloci ancora non mi riesce di dimenticare la infausta sera in cui ho deciso di cimentarmi nell'avventura che mi accingo a raccontare, al pensiero di ciò che ho visto provo una sensazione di brivido,il raziocinio che solitamente mi accompagna è stato subdolamente scansato dalla libidine e letteralmente accecato non sono stato in grado di valutare quelle che , col senno del poi, sarebbero risultate evidenze tali da cui sarei dovuto scappare.
Ma cominciamo dall'inizio.
Poche sere or sono mi sono trovato imbottigliato nel traffico serale in zona Piazzale Clodio,la strada da percorrere era ancora tanta ed i quarti d'ora correvano veloci; preso dalla noia ho ammazzato il tempo consultando la bakeca attraverso il fido palmare e restringendo il criterio di ricerca alla zona prati/clodio ho scorto un annuncio di una biondina a prima vista niente male.
La somiglianza delle foto con altre di una ragazza di cui avevo avuto il piacere di intrattenermi il mese scorso(certa Lory in zona Via Milizie) ha generato in me una sorta di vortice di desiderio implacabile, le auto davanti a me si sono dissolte per incanto ed è sorta la voglia di rilassarsi concedendosi una breve pausa di lussuria. Tanta è stata la convinzione di incontrare la ragazza tornatami alla mente che ho fatalmente omesso di effettuare controlli incrociati sul numero di telefono e tantomento di usare la funzione "trova" sul forum. Tragico errore dettato dal vizio.L'ho chiamata.
Mi risponde una voce dall'accento non individuabile e mi invita ad andarla a trovare in Via Durazzo dietro presentazione di settanta rose, colgo al volo l'occasione e trovo un parcheggio nelle immediate vicinanze,addirittura contento di non discostarmi troppo dall'itinerario che sto seguendo, quindi mi dirigo a piedi verso la fine della suddetta strada dove si trova il civico indicatomi.
Arrivo, la chiamo per conferma e mi dice di entrare nel cancelletto, svoltare, scendere le scale e proseguire nel corridoio fino ad arrivare alla porta dove mi attende: così faccio e scendendo già mi rendo conto che l'abitazione non è delle più confortevoli tanto è l'odore di muffa e salnitro che emana il seminterrato da cui sono ricavati questi alloggi, un tempo cantine. Facendo il salto agli ostacoli tra giochi di bambini, stendibiancheria e biciclette arrivo all'uscio, che manco a dirlo si apre da se. Lei chiaramente si nasconde dietro di esso e devo attendere di entrare per vederla.Pazienza.
Appena entrato mi rendo conto, prima ancora di focalizzare l'attenzione su di lei, che l'appartamento è un vero tugurio e già alla soglia della porta vi sono robe ammucchiate in terra; l'odore all'interno si esso non è dei migliori, un somma di aromi di muffa, cibo stantio,cane bagnato, fumo di sigarette e scarichi malfunzionanti. Sulle condizioni del pavimento soprassiedo.
Tornando a lei,appare subito chiaro che qualcosa non funziona: è vestita in modo inappropriato, indossa tuta da ginnastica e pantofole, un abbigliamento impensabile per una pay, quindi non posso stabilire facilmente quale siano le fattezze del suo corpo. L'unico elemento valutabile è il viso, sembrerebbe sudamericana ma qualcosa nei sui lineamenti mi fa pensare ad una zingara. Complessivamente parrebbe ben proporzionata e al di la della tuta orrificante non è prorpio malvagia, posso tentare il passo successivo, accetto l'invito a seguirla in camera facendo attenzione a non calpestare un piccolo ed insignificante cagnetto peloso che mi gironzola tra i piedi. Non abbaia, non ringhia, non fa le feste. Semplicemente mi guarda e mi segue, questo mi irrita.
Saliti al piano superiore la situazione non migliora, lo sporco fa bella mostra di se in tutto l'ambiente, il pavimento in legno è grasso e come al piano inferiore vi sono monticelli di vestiti gettati in terra alla rinfusa. E' tardi per tirarsi indietro, faccio un bel respiro, le verso i biglietti verdi e attendo gli eventi.Normalmente me ne sarei andato, ma a trattenermi sono state due cose: in primo luogo l'esigenza fisiologica di consumare ad ogni costo,anche in barba al buon senso viste le condizioni generali dei luoghi, in secondo e non certo per ultimo la presenza al piano inferiore di un uomo e una donna le cui voci ho sentito provenire da dietro la tenda posta a separazione della zona pranzo. Dai toni direi stiano litigando, l'atmosfera non è idilliaca quindi non mi sottraggo al destino.
La biondina si spoglia limitando l'operazione alla sola felpa e rimendo così in calzini,pantaloni di spugna e reggiseno rosa. Alla vista di seni e fianchi intuisco che complessivamente non è poi così male e penso che è inutile insistere chiedendo svestizione completa e tacchi alti, mi corico, lascio che impugni il gommino e proceda al BJ. Non le ho neanche chiesto come si chiama, penso tra me e me, ma non me ne frega una mazza, ho desiderio di svuotarmi e lo farò stoicamente!
Il Bj procede da schifo, è più meccanica di una motozappa e incapace di produrre un'erezione soddisfacente. Dentro mi sento bollire così allungo una mano per tastarla.
Mi guarda, sorride fintamente, si spoglia del pantalone per fare cosa gradita e con orrore capisco perchè mi ha accolto in tuta di spugna e non ha completato la svestizione prima di iniziare la fellatio: dalle caviglie fino alle ginocchia ha numerose macchie e pustole biancastre, a colpo d'occhio una trentina dal diametro un paio di centimetri. Alcune di esse sono semplicemente dei cerchi bianchi, alcune altre presentano escoriazioni lattiginose. Inorridisco e le chiedo di fermarsi.
Pur avendo concordato un BJ+RAI1 le dico che sono soddisfatto così, che non c'è bisogno di procedere ancora, la visione delle sue piaghe mi ha disgustato e amareggiato, ogni libidine è svanita nel nulla.
Quasi indifferente, o preparata alla situazione, acconsente di sospendere l'incontro e con sorrisi fasulli si riveste. Faccio altrettanto, e dopo soli 12'30" dal mio ingresso in quel tugurio sono già alla porta con lei che mi chiede di aspettarla, perchè suppongo buona educazione voglia che l'ospite sia accompagnato alla porta.Vada al diavolo, comunque attendo venga ad aprire, non saprei come fare diversamente;nel frattempo le voci dietro la tenda continuano a rumoreggiare ed il cane unto non smette di guardarmi, l'atmosfera è lettaralmente agghiacciante.
Appena l'uscio si chiude dietro le mie spalle tiro un respiro di sollievo, controllo che non manchi niente nelle tasche e mi avvio verso la strada, spaventato, impensierito da quella visione e preoccupato dalla possibilità di aver contratto qualche infezione o fungo strampalato.
Sono passati parecchi giorni da quella infausta serata, sto bene per fortuna ma il solo ricordo mi sconvolge.
Occhio ragazzi!

Offline ardito62

Direi che da oggi puoi cambiare il tuo nick in "TONY FUNGOLO"

Scusa la battuta...non ho resistito!! (Dr Shultz - Django)

Però scusami io avrei girato i tacchi molto prima e cioè alla vista del tugurio ed al sentire gli odori. Credo ci fosse da spettarsi qualcosa del genere o no??

Offline marchese del grilletto

Li mortè sor Tony...Dario Argento tè fa na pippa!!!
P.s. Ma un link pe evitalla???

Offline Er Cicoria

Accidenti che storia agghiacciante !
Dovrebbero instituire un fondo di solidarietà per noi "punters".
Chiunque subisce una "sola" megagalattica dovrebbe ricevere dal fondo un rimborso del
50 % speso.

Caro Tony Fruttolo tutta la mia comprensione.

Coraggio la prossima andra' meglio.

Offline vispotereso

Acchio..è un po' che ti leggo, graditissimo per i magnifici esempi di letteratura punteristica vissuta..

Offline jekill99

Eppure Caro Tony,sara'che scopi solo baronesse 4 jumps rumene,,ma se appena parcheggiato davi un calcio a un sasso,pure lui ti avrebbe detto ALLA LARGA DA VIA DURAZZO.
Mi rendo conto che qualche metro piu'in la'c'e'la mitica EVA RUSSA LA SIBERIANA,altra sòla megagalattica,pluriosannata da galoppini di ogni genere qua,ma porca trota,le zingare della porta accanto sono anni che sono conosciute e si lanciano WARNING su di loro.
Quando ci sono stato io,oltre un anno fa,ERANO in 3,una biondina che non faceva un cazzo ,ma voleva 80 pleuri,una tarda che faceva schifo al cazzo,ed una nana.
Ogni volta che ne sfanculavo una ,ne usciva fuori un altra dal nulla,finche' per uscire quasi mi sono dovuto fare largo a forza,ma non mi è passato per l'anticamera del cervello di scoparmene per sbaglio una.
E stanno ancora la'....assieme ovviamente alla pluriosannata EVA LA SIBERIANA,(altra sòla vera),qualche appartamentino piu'in la'.,....poveri noi....

megabizzo

Caro Tony, K+ di solidarietà per la disavventura...
Devo dire che talvolta la location squallida anziché farmi desistere ottiene l'effetto contrario: un moto compulsivo ad entrare e consumare perché sembra preannunciare qualcosa di particolarmente diverso dal solito, qualcosa di "proibito"... ma ho sempre e comunque rimediato sòle in luoghi fatiscenti.
Come dicevo in altro luogo, qualche tempo fa ti saresti attardato nella descrizione dettagliata del tuo suggere il nettare del piacere dalle pustole purulente della signorina... :)

Offline punterRM

Se legge sta storia degrado_totale ce fa l'abbonamento!

Offline romano

tanti anni fa anche io incappai nella nota costruzione a via durazzo... appena mi resi conto del luogo e di quello che poteva succedere scappai a gambe levate.... veramente uno schifo

Offline desio

Li mortè sor Tony...Dario Argento tè fa na pippa!!!
P.s. Ma un link pe evitalla???
concordo con il marchese con questa recensione ci si può tranquillamete fare un film horror. tony complimenti leggendo il tuo racconto mi è sembrato di trovarmi in quel posto... mi stanno venendo i brividi pure a me!!!

Offline Slypunish

Grazie davvero ( e 100% sincero) Tony: sono questd le rece che danno ulteriore( e ben più impietante) valre al Forum: K+++ a te! max respect!!!

megabizzo

Li mortè sor Tony...Dario Argento tè fa na pippa!!!
P.s. Ma un link pe evitalla???
concordo con il marchese con questa recensione ci si può tranquillamete fare un film horror. tony complimenti leggendo il tuo racconto mi è sembrato di trovarmi in quel posto... mi stanno venendo i brividi pure a me!!!
Volete far parte di un film horror? A Bagni di Tivoli c'è una che non sembra presa da una pellicola di Dario Argento, sembra PROPRIO Dario Argento... AAARRRGGGHHH

Offline tex69

K+ di solidarietà che storiaccia .... :-(

Offline killerwhale

Orca Paletta, Tony mio ...
ottima la rece, como de costumbre, pessima l'esperienza...e che cavolo saran state quelle pustole bianche ????
Ti karmo x consolazione, il tuo andare in avanscoperta stavolta t'ha giocato un brutto scherzo...
dai, la prox sarà mejor !!!!

Offline ardito62

Attendiamo la diagnosi di un dermatologo per conoscere il triste destino dell'amico Tony!!! ;-)